Come lavare i peluche: in lavatrice o a mano?

Se sei anche tu una mamma e hai dei bambini piccoli sai sicuramente cosa significa ritrovarsi ad avere a che fare con montagne di giocattoli da sistemare ogni sacrosanto giorno. Ma hai anche un’idea di quanto facilmente si sporchino bambole o orsacchiotti. Vuoi per i rigurgiti o per le bave di quando stanno mettendo i denti, i pupazzi sembrano essere quel cumulo di cose varie che sarebbe meglio pulire. Con una certa frequenza, aggiungerei. Per non parlare, poi, di quando decidono di portarseli in giro quando siete a passeggio, al parco giochi o sotto la pioggia.

E’ così che a fine giornata, dopo il tram tram di lavoro e casa, non ci rimane che mettere i piccoli a letto. E, già che ci siamo, raccogliere le loro cose e sistemarle. Se non addirittura lavarle. E se i giochi con un colpo di spugna tornano come nuovi, rimane il dilemma degli orsacchiotti. Che si fa in questi casi?

LEGGI ANCHE: Come sbiancare il bucato

Come lavare i peluche?

La prima volta che la mia bimba ha deciso di giocare con il suo orsacchiotto preferito in giardino ha ben pensato di metterlo a “dormire” sotto le foglie secche. Poi lo ha fatto sedere in mezzo all’erba e, infine, lo ha per bene inzuppato dentro l’annaffiatoio. Non ti dico il risultato che ne è venuto fuori.

Ovviamente, il mio pensiero è stato quello di lavarlo. Il tutto di nascosto mentre lei dormiva. Altrimenti si sarebbe messa a piangere disperata perché non lo aveva sotto mano. Ma in quel momento mi è venuto un dubbio: come lavare i peluche? Meglio in lavatrice o lavaggio a mano?

LEGGI ANCHE: Mascherine lavabili per bambini: quali scegliere?

Lavare i peluche in lavatrice

Lavare un peluche in lavatrice è possibile. Prima di procedere, però, ti consiglio di leggere attentamente l’etichetta. Se si tratta di articoli imbottiti di polistirolo o altri materiali di tipo plastico, infatti, è meglio optare per qualche altra soluzione.

Il lavaggio è in lavatrice sarebbe lo soluzione perfetta perché ti permette di risolvere il problema nella metà del tempo e con un quarto della fatica. Basta impostare il programma per i delicati (massimo 30 gradi) e aggiungere il detersivo. Durante il lavaggio, inoltre, ti consiglio di aggiungere anche mezzo bicchiere di aceto. La sua funzione è sia quella di disinfettare il pupazzo, che di mantenergli il pelo lucido.

CONSIGLIO: metti il peluche all’interno di un sacchetto di cotone, onde evitare che durante la centrifuga si stacchino pezzi che vanno poi a infilarsi nello scarico (perché tanto lo sappiamo, se deve perdersi un pezzettino va sempre a finire là).

Eono by Amazon - Sacchi da Biancheria Sacchetti Rete di Lavaggio per Lavatrice Borse per Bucato Laundry Bag Wash Bag per Camicetta, Maglieria, Scarpe, Reggiseno, Intima, Vestiti per Bambini, 5 Set
10.752 Recensioni
Eono by Amazon - Sacchi da Biancheria Sacchetti Rete di Lavaggio per Lavatrice Borse per Bucato Laundry Bag Wash Bag per Camicetta, Maglieria, Scarpe, Reggiseno, Intima, Vestiti per Bambini, 5 Set
  • Il materiale in poliestere resistente e traspirante garantisce una pulizia accurata e nessun...
  • Proteggere i costosi reggiseni, maglieria e biancheria intima da impiccagione, aggrovigliamento...
  • Questi sacchetti raddoppiano facilmente come borse da viaggio quando in vacanza o fuori per...

Ultimo aggiornamento 2021-05-15 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Lavare i peluche a mano

L’alternativa alla lavatrice è quella di lavare i peluche a mano. Se hai a che fare con pupazzi più delicati o che avete particolare paura che si rovinino, ti consiglio di procedere in questo modo. Ovvio, devi armarti anche di un bel po’ di pazienza, per riuscire ad ottenere un buon risultato.

La cosa migliore da fare in questi casi è quella di mettere l’orsacchiotto all’interno di una bacinella con dell’acqua fredda e un po’ di sapone neutro. Se hai in casa il classico Sapone di Marsiglia, va anche meglio. Aggiungi poi il mezzo bicchiere di aceto e lascia in ammollo il tutto per almeno 15 minuti. Sciacqua poi il peluche sotto un getto di acqua corrente. Poi strizzalo ma non con troppo vigore, altrimenti rischia di rovinarsi.

CONSIGLIO: Per togliere l’acqua in eccesso puoi mettere il peluche dentro ad un canovaccio pulito e arrotolarlo su sé stesso finché non sarà uscita tutta l’acqua. In alternativa, puoi impostare la lavatrice sul programma di sola centrifuga.

Come asciugare il peluche?

Dopo aver lavato il peluche di tuo figlio, non ti rimane che metterlo ad asciugare. La cosa migliore, incutesti casi, è quella di lasciarlo sopra allo stendino all’aria aperta. Ti consiglio di evitare di metterlo sotto il sole perché, altrimenti, i colori potrebbero rovinarsi.

Se, invece, fuori c’è un tempo da lupi e fa pure pioggia, meglio optare per l’asciugatrice. Altrimenti rischierai di vederlo asciutto dopo giorni. Ma avrà un odore da cose umide che, sicuramente, non piacerà al piccolino. Ma, soprattutto, a te.

E tu che sistema hai utilizzato per lavare i peluche del tuo bambino? Scivicelo nei commenti qui sotto!

Ultimo aggiornamento 2021-05-15 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

👉 Rimani sempre aggiornato con le PROMOZIONI e le NEWS dedicati alla famiglia e iscriviti al canale Telegram Mamma Shop Online👈

Giulia

Neomamma web addicted, appassionata di libri, cucina e fotografia

3 pensieri riguardo “Come lavare i peluche: in lavatrice o a mano?

  • 3 Giugno 2020 in 18:17
    Permalink

    La lavatrice: che paura! Io personalmente preferisco una bella doccia o un bagno in bacinella. Sempre con sapone di Marsiglia, come tu ben consigli. 😉

    Rispondi

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: