Casa Pulizie di casa

Come pulire il tappeto a pelo lungo

Scopri tutti i consigli utili per pulire un tappeto a pelo lungo in modo facile e veloce. E per farlo tornare bello come prima

Non sai come pulire il tappeto a pelo lungo? Benvenuta nel club. Credo non ci sia niente di peggio che entrare dalla porta di casa e trovarsi di fronte questo complemento d’arredo che quando hai comprato dava un aspetto molto confortevole. E invece adesso ha l’aspetto del mocio per lavare per terra.

Purtroppo, questo accessorio è tanto bello quanto delicato. E se in casa hai pure bambini e animali che girano, riuscire a mantenerlo sempre in ordine è un vero e proprio problema. Ma tant’è, che se sta così bene dentro la stanza dove lo hai messo, non ti rimane che occuparti del suo mantenimento regolarmente, onde evitare che si rovini. Ma come fare?

LEGGI ANCHE: Come sbiancare il bucato?

Lavaggio a secco

Il primo step da fare è quello del lavaggio a secco. Ti consiglio di iniziare la pulizia spazzando il tappeto con una scopa di saggina: in questo modo riuscirai a togliere tutta la polvere. Se riesci a scuoterlo con l’aiuto di un battipanni, anche meglio. Soprattutto se lo stai tenendo appeso in verticale in balcone (o, comunque, all’aria aperta).

Riponilo per terra e cospargilo con del bicarbonato di sodio, che lo aiuterà a dare nuovo tono ai colori. Tieni il tutto in posa per qualche ora. Togli ora la polvere bianca con una spazzola morbida e con il battipanni se necessario. Evita l’aspirapolvere, che potrebbe risucchiare il pelo e rovinare il tappeto.

LEGGI ANCHE: Come pulire i tappeti con il bicarbonato?

Lavaggio con ammoniaca e acqua

Inizia a pulire il tappeto a pelo lungo togliendo la polvere con la scopa di saggina. Immergilo poi in un grande catino (o nella vasca da bagno) e tienilo a riposare per qualche ora insieme ad acqua, sapone delicato e ammoniaca. Risciacqua con il braccio della doccia per togliere eventuali tracce di detersivo, quindi metti ad asciugare appeso in verticale all’aria aperta. Evita il contatto diretto con il sole.

Lavaggio con aceto

Nel caso in cui il tappeto abbia un aspetto piuttosto sfibrato e puzza (magari a causa della pipì di cane o gatto), allora, ti consiglio di versare all’interno di un contenitore spray dell’aceto diluito con un po’ di acqua. Nebulizza il tutto finché lo sporco non sarà fuoriuscito del tutto. Una volta terminato il procedimento, passa con una spugna su tutta la superficie, in modo da raccogliere quanto più liquido possibile. E metti metti a stendere all’aria aperta (ma non ai raggi diretti del sole).

LEGGI ANCHE: Lavare le scarpe da ginnastica: ecco come fare

Lavaggio con un detergente

Un altro sistema efficace per pulire un tappeto a pelo lungo é quello di farsi aiutare da un detergente apposito. Questo prodotto non deve essere alcalino e privo di enzimi biologici. Dopo averlo steso nella vasca, bagnalo prima con l’acqua per ammorbidire lo sporco, quindi lavarlo con il detergente e sciacquarlo. Prima di procedere con il lavaggio completo, ti consiglio di testare il prodotto su un piccolo angolo del tappeto. In questo modo, se dovesse essere troppo aggressivo per il materiale, non avrai rischiato di rovinarlo completamente.

Nuncas Moquette spray - 500ml
  • Prodotto: è un prodotto per la pulizia profonda di moquette, tappeti, passatoie ma anche per...
  • Caratteristiche: si trasforma in una schiuma densa che, grazie all'azione dei polimeri, penetra...
  • Formula: le resine speciali della sua formulazione inglobano lo sporco e lo portano in...

Ultimo aggiornamento 2021-07-12 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Condividi:

Rispondi

Exit mobile version
%%footer%%