Gravidanza

Feci nere in gravidanza: cause e rimedi

Perché compaiono le feci nere in gravidanza? Quando bisogna preoccuparsi? Quali sono i rimedi naturali più consigliati?

Aspettare un bambino è un momento di grande emozione che, tuttavia, può essere accompagnato anche da numerosi fastidi come, ad esempio, il bruciore di stomaco e i piedi gonfi.

Durante il corso delle 40 settimane di attesa, tuttavia, è possibile che si verifichino anche degli episodi strani. Come, ad esempio, la comparsa delle feci nere in gravidanza. Ma quali sono le cause e i rimedi di questo fenomeno? Scopriamoli di seguito.

LEGGI ANCHE: Come riconoscere le contrazioni da parto?

Cosa significa quando le feci sono nere?

Le feci nere in gravidanza possono essere un fenomeno che si può manifestare per molti motivi. La maggior parte delle volte, tuttavia, non si tratta di qualcosa di preoccupante.

Tuttavia, il mio consiglio è, come sempre, di tenere monitorata la situazione e di informare il dottore non appena avviene la comparsa dei sintomi. In questo modo potrà consigliarti la terapia più indicata per il tuo caso.

Cosa significa fare la cacca nera in gravidanza?

Le feci nere in gravidanza molto spesso vengono associate ad una carenza di ferro. Se di recente hai fatto delle analisi del sangue e sei risultata anemica, sicuramente la tua ginecologa ti avrà prescritto un integratore di ferro.

Assieme ad esso, con tutta probabilità ti avrà prescritto anche della ferritina, un elemento che consente al nostro fisico di assimilarlo al meglio. Eppure, se il nostro intestino, nonostante tutto, non è in grado di assimilare completamente la dose che abbiamo ingerito, lo elimina attraverso le feci.

E’ proprio per questo motivo che compare il colore nero o, comunque, molto scuro della cacca.

Quali sono i rimedi naturali?

In genere, se le feci nere in gravidanza iniziano a comparire in seguito all’assunzione di ferro e ferritina, non c’è nulla di cui preoccuparsi. Anzi. Vedrai che tenderanno a scomparire da sole non appena terminerai la terapia contro l’anemia.

Per limitare, comunque, il fenomeno il più possibile mentre stai prendendo gli integratori alimentari, ti consiglio di seguire questi accorgimenti:

  • ridurre il consumo di frutti di bosco o verdure a foglia scura;
  • assumere fibre mangiando frutta, verdure e legumi;
  • bere almeno 1,5 litri di acqua al giorno

LEGGI ANCHE: Quanta acqua bere al giorno?

Sono utili i fermenti lattici contro le feci nere in gravidanza?

Per evitare episodi di stitichezza in gravidanza e per limitare l’eventuale formazione di feci scure, un buon rimedio può essere anche quello di assumere i fermenti lattici.

I batteri vivi e vitali contenuti in essi, infatti, ti permettono di riequilibrare la flora intestinale alterata. E, di conseguenza, alleviano eventuali gonfiori addominali e ti permettono di andare di corpo con maggiore frequenza.

Ultimo aggiornamento 2021-11-10 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Rispondi