Casa Pulizie di casa

Pulire ferro da stiro con i rimedi della nonna

Come pulire il ferro da stiro con i rimedi naturali semplici e veloci? Scopri tutti i trucchi per farlo tornare come nuovo

Pulire il ferro da stiro è una pratica che dovremmo seguire periodicamente. Ma che, molto spesso, un po’ per pigrizia e un po’ per mancanza di tempo, continuiamo a rimandare. Eppure, se manteniamo questo piccolo elettrodomestico sempre lindo, stirare risulterà molto più semplice. E, soprattutto, avremo più possibilità che duri più a lungo.

I peggiori nemici di questo aiuto in casa sono lo sporco e il calcare. Entrambi questi elementi, infatti, si annidano al suo interno danneggiando sia la piastra che le parti posizionate dentro all’elettrodomestico. Come fare, quindi, per riportare il ferro da stiro al suo splendore iniziale? Ecco i rimedi della nonna da usare caso per caso.

LEGGI ANCHE: Come sbiancare il bucato

Pulire il ferro da stiro dal calcare

In commercio esistono molti prodotti che ti possono aiutare a pulire il ferro da stiro dal calcare. Quelli che andremo a scoprire di seguito, invece, sono i rimedi della nonna che ti permettono di far brillare di nuovo il tuo piccolo elettrodomestico con le cose che hai già, sicuramente, in casa.

Acqua distillata

L’acqua distillata è un piccolo trucco che serve per prevenire la formazione del calcare all’interno del ferro d stiro. Questo liquido, infatti, rispetto all’acqua del rubinetto ti permetterà di proteggere la piastra dalla formazione di quelle fastidiosissime scaglie bianche. Ma eviterà anche la formazione di incrostazioni anche nella caldaia e nel serbatoio.

LEGGI ANCHE: Come pulire la lavatrice a costo zero

Bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio è un ottimo alleato durante le faccende domestiche. E, se non lo sapevi, è indicato anche per pulire il ferro da stiro. Ti basterà scioglierne un paio di cucchiai all’interno di una tazza colma di acqua bollente. A questo punto versa il liquido all’interno dell’elettrodomestico e aspetta che quest’ultimo di scaldi. Meglio ancora se riesci a far uscire un nel po’ di vapore.

In questo modo, eventuali cumuli di calcare scompariranno nell’arco di pochi secondi. Non solo. Questo intruglio ti permetterà anche di eliminare eventuali residui di sporco che si rintanano all’interno della piastra. Et, voilà! In un attimo avrai evitato anche la formazione di cattivi odori ogni volta che devi stirare.

Aceto di vino bianco

Altro rimedio naturale a dir poco miracoloso per pulire il ferro da stiro dal calcare è l’aceto di vino bianco. Molto spesso questo condimento lo troviamo in cucina e ci aiuta a dare quel tocco in più ai piatti. Ma forse non sai che è anche il sistema numero 1 per eliminare il calcare. Soprattutto se mescolato con un po’ di acqua calda.

Imbevi la spugnetta con aceto di vino e acqua e passala nella piastra fredda. Lascia agire per qualche minuto, quindi togli eventuali tracce di residuo strofinando. Una volta terminato, procedi asciugando il tutto con un panno pulito da cucina. Bastano pochi minuti per far tornare l’apparecchio splendente come appena comprato.

Pulire il ferro da stiro dalle bruciature

La bruciatura con il ferro da stiro può capitare. Anche nelle migliori famiglie. Vuoi per un attimo di disattenzione o perché avevi la testa tra le nuvole, è un’eventualità a cui chiunque di noi incorre almeno una volta nella vita. E, vabbè. Succede. Non fartene un cruccio e cerca di capire come pulire questo elettrodomestico per evitare che danneggi anche tutti gli altri vestiti.

Aceto di vino

Perfetto contro il calcare, l’aceto di vino è un ottimo rimedio per pulire l’apparecchio anche dalle bruciature. Un intruglio che ho trovato particolarmente miracoloso è formato da una miscela di una tazza di acqua calda, una manciata di sale grosso e un cucchiaio di aceto di vino. Cospargi la miscela ottenuta sopra a tutta la superficie della piastra, facendoti aiutare da una spugna morbida.

A tal proposito, ti consiglio di evitare l’utilizzo di spugne abrasive, pagliette in ferro o spugne con metà parte gialla e metà verde. Queste, infatti, rischiano di graffiare irrimediabilmente la piastra. E, diciamocela tutta, sarebbe un peccato rovinarla per cercare di pulirla, no?!

Limone e sale

Un’altra accoppiata vincente utile a togliere le bruciature è composta da succo di limone e una manciata di sale grosso. Mescola questi due ingredienti ad un po’ di acqua calda, quindi, cospargi sulla superficie interessata e lascia agire per una decina di minuti. Trascorso il tempo indicato, ti basterà rimuovere l’intruglio con una spugnetta e asciugare con un panno pulito.

Cera delle candele

Uno dei classici rimedi della nonna utile a pulire il ferro da stiro dalle bruciature prevede l’utilizzo della cera per le candele. Questo procedimento è l’unico (rispetto agli altri citati) che richiede che l’apparecchio sia caldo. Pertanto ti ricordiamo di seguirlo facendo la massima attenzione onde evitare incidenti.

Una volta che la piastra è calda, dovrai sfregare con una candela nella parte interessata, finché non inizia a sciogliersi. A questo punto, potrai iniziare a togliere la cera ammorbidita con l’aiuto di un panno pulito. Vedrai che già dalla prima passata verranno via entrambi, sia la cera che la bruciatura. Basta un po’ di pazienza, ma il risultato è davvero sorprendente.

Dentifricio

Anche il dentifricio, specie se in pasta, è perfetto per la pulizia di questo piccolo elettrodomestico. Ti basterà applicarlo direttamente nella superficie interessata e lasciare agire per qualche minuto. Quindi con l’aiuto di una spugna morbida, inizia a togliere lo sporco dalla superficie. Hai bisogno solo di qualche minuto per far tornare l’acciaio splendente come una volta. Prima di terminare, ri consiglio di far uscire del vapore dai fori, in modo da assicurarti che dei residui non siano entrati senza che tu te ne accorgessi.

Detersivo per i piatti

Ultimo consiglio, ma non per questo meno importante, riguarda l’utilizzo del classico detersivo per i piatti. Molto utile per le bruciature che hanno lasciato residui oleosi sulla superficie della piastra. In questo caso ti consiglio di scioglierne qualche goccia in un po’ di acqua calda e di farne aiutare con una spugna morbida. Vedrai che risultato.

Nuncas Ferri a Vapore Disincrostante Liquido per Ferri a Vapore - 250ml
  • È un trattamento periodico disincrostante che mantiene il ferro a vapore al 100% delle proprie...
  • Caratteristiche: l'utilizzo regolare, almeno ogni 6 mesi, previene la fuoriuscita di grumi e di...
  • Senza profumo

Ultimo aggiornamento 2021-07-12 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Condividi:

Rispondi