Pulizie di casa

Pulire lo schermo tv: ecco come fare

Come pulire lo schermo tv senza lasciare graffi o aloni? Ecco la ricetta per realizzare un detergente naturale e fai da te

Pulire lo schermo tv è sicuramente una prassi che si esegue almeno una volta a settimana. Ma, se hai dei bambini piccoli che girano per casa, potresti doverla fare anche più volte durante la giornata. Soprattutto se la televisione è posizionata ad un’altezza troppo bassa.

In una situazione normale, infatti, lo schermo si riempie di polvere. Mentre in presenza di bimbi, è possibile che questi arrivino a toccare lo schermo lasciando segni e impronte. Magari con le dita unte o sporche. Come fare, quindi, per far brillare tutto come nuovo senza rischiare di fare graffi o aloni.

Come pulire lo schermo tv senza graffi o aloni?

Prima di procedere con le pulizie di casa, è bene individuare un panno in microfibra morbido ben pulito. Meglio ancora se utilizzato poco o addirittura nuovo. E’ importante controllare che tra le maglie del tessuto non siano rimasti incastrati dei pelucchi, briciole o qualsiasi cosa di piccolo e ruvido che potrebbe graffiare lo schermo.

Una volta trovata la pezza giusta, spruzzaci sopra del detergente sgrassante. A tal proposito, ci tengo a precisare che il prodotto scelto per la pulizia non deve essere mai versato direttamente nella superficie dell’elettrodomestico. Altrimenti rischi di danneggiarlo.

Passa prima la cornice dello schermo, quindi risciacqua accuratamente il panno. Infine, ultima con lo schermo vero e proprio. Ricorda di eseguire dei movimenti lenti, onde evitare di portarti dietro lo sporco. Se le macchie dovessero essere persistenti, puoi pure procedere con una seconda passata, facendo attenzione a non eccedere troppo con il detergente.

La ricetta fai da te per pulire la tv

In commercio esistono moltissimi detergenti specifici per la pulizia dello schermo tv. Eppure, è possibile far brillare di nuovo la tua televisione anche con un prodotto fai da te che si prepara in una manciata di minuti.

Ti basta riempire un contenitore dotato di spruzzino con un composto realizzato in metà parte da acqua distillata e l’altra metà da aceto di vino bianco. Agita per bene in modo che i due ingredienti si mescolino per bene, quindi spruzza la soluzione ottenuta nel panno in microfibra.

Come pulire il panno dopo averlo usato

Piccolo capitolo a parte lo destiniamo alla pulizia del panno in microfilma che abbiamo usato per pulire lo schermo tv. Eh, sì, perché non dovete dimenticare che quel panno ci servirà sicuramente in un secondo momento.

E’ opportuno, quindi, riporlo al proprio posto nelle condizioni migliori possibili. Così non dovrai diventare matta la prossima volta per sistemarlo prima iniziare con le tue pulizie di casa. Ma vediamo qual’è la procedura più indicata in questi casi.

La soluzione migliore è quella di risciacquare lo straccio con abbondante acqua e sapone di Marsiglia. Una volta rimosso lo sporco, sarebbe ideale mettere da parte il panno, in modo da poterlo utilizzare solo per pulire lo schermo tv e non le altre superfici di casa. Non dimenticare, infatti, che lo sporco e la polvere a contatto con i cristalli della televisione, potrebbero graffiarli irrimediabilmente.

OffertaBestseller No. 1
Meliconi C-200 Foam Schiuma Detergente da 200 ml con Panno in Microfibra per Schermo PC, Tablet e Smartphone e TV
Meliconi C-200 Foam Schiuma Detergente da 200 ml con Panno in Microfibra per Schermo PC, Tablet e Smartphone e TV
Schiuma detergente ideale per tv lcd/plasma e crt, monitor pc, schermi lcd; Incluso panno in microfibra 15x15
9,99 EUR 6,99 EUR
Bestseller No. 3
Blum - 100ml Pulizia dello schermo + panno microfibra. Pulizia perfetta di tutti gli schermi e display. Senza striature e senza strisce.
Blum - 100ml Pulizia dello schermo + panno microfibra. Pulizia perfetta di tutti gli schermi e display. Senza striature e senza strisce.
INVIO: 1x Pulizia dello schermo 100ml + 1x panno in microfibra - formato 30x30 cm
10,95 EUR

Ultimo aggiornamento 2021-08-28 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Foto di cottonbro da Pexels

Rispondi